Breaking

PREMIO FORD: PAOLO PAINI PORTA A QUATTRO LE VITTORIE ITALIANE

PrimaPagina / 28 maggio 2016

Debuttare nello CSIO a Piazza di Siena è già una grande emozione, ma vincere una categoria all’esordio in uno dei più bei concorsi ippici al mondo lo è ancora di più. A far suonare l’inno di Mameli è stato Paolo Paini, 46enne cavaliere modenese in sella a Clodia CSG si è imposto nel Premio Ford, categoria a tempo con ostacoli da 1 metro e 45 centimetri. L’azzurro è stato velocissimo fermando il cronometro su 59.64 secondi, un tempo di gran lunga inferiore a quello dei diretti avversari. E che avversari! Seconda si è infatti piazzata la svedese Malin Baryard-Johnsson su H&M Cassius Clay (tempo di 63.31), terzo John Whitaker con Lord of Arabia (63.40) e quarto il tedesco Marcus Ehning su Singular La Silla (63.72).

In premiazione con la Baryard, Whitaker e Ehning… sono quasi incredulo e felice! In realtà – ha detto Paini – questa non è la prima volta in assoluto che vengo a Piazza di Siena perché sono già stato qui per partecipare alle categorie riservate ai cavalli giovani tanto tempo fa. Ovviamente sono felice di come si sono evolute le cose! Clodia, la cavalla con cui ho vinto questa gara, partecipa regolarmente a concorsi di due e tre stelle e con lei ho fatto alcuni CSIO di seconda divisione l’anno scorso. La cavalla è veloce quindi molto competitiva e consistente. Sono entrato, come sempre in questo concorso, dopo Marcus Ehning sperando di fare bene, ma senza il preciso programma di vincere. Ma dato che ho vinto, mi fa piacere dedicare questo successo a mio zio, Renzo Rocca, la persona che mi ha messo in sella e che tanto mi ha aiutato. Purtroppo è mancato proprio martedì…

Emozionata e molto soddisfatta è anche Stefania Chittolini, titolare dell’allevamento Ca’ San Giorgio di Parma. E’ lei, infatti, che ha allevato Clodia che però risulta essere iscritta nello stud-book del KWPN, in  Olanda, dove all’epoca aveva spostato il suo allevamento. Tutta italiana è invece Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio, altra qualitativa saltatrice montata sempre da Paini qui a Piazza di Siena. “Tutti i cavalli che ho qui  – ha aggiunto – sono con me da quando erano piccoli. Quanto a Ottava Meraviglia che monterò domani nel Gran Premio, ho da raccontare una cosa carina, una decina  di anni fa, proprio qui a Piazza di Siena, ho montato sua madre nelle categorie per i cavalli giovani!”

Classifiche

Foto






Equi-Equipe




Previous Post

7 ANNI: VINCE IL TEDESCO MARSCHALL

Next Post

GIANNI GOVONI, GRINTA ED ESPERIENZA




More Story

7 ANNI: VINCE IL TEDESCO MARSCHALL

Esce raggiante dal campo gara il giovane Marcel Marschall, 24 anni, dopo aver vinto la seconda categoria del CSIYH (una prova...

28 May 2016